Mediazione culturale

IN ACCOGLIENZA

Chi siamo

Dal 2000, S.A.B.A., in collaborazione con l’Associazione dei Mediatori Interculturali As.Me.C., ha avviato un settore di attività relativo a servizi di mediazione interculturale, con l’obiettivo di realizzare interventi volti a favorire l’accoglienza e l’inserimento delle persone immigrate e a promuovere la conoscenza e l’integrazione di cittadini genovesi di culture diverse. Il mediatore interculturale è una figura professionale con un buon livello culturale, che parla diverse lingue e opera professionalmente secondo un codice deontologico.  Svolge la funzione di tramite, ponte tra culture e tra i bisogni dei migranti e le risposte dei servizi. Il mediatore interculturale è in possesso del titolo di Mediatore Interculturale o del diploma di scuola superiore con esperienza specifica nell’ambito della mediazione interculturale. I mediatori di S.A.B.A. provengono da 33 paesi stranieri e coprono una conoscenza di un numero di lingue ed idiomi ancor superiore.

Il servizio è diretto e coordinato da due soci di S.A.B.A., uno dei quali è egli stesso mediatore culturale con esperienza pluriennale.

Cosa facciamo

Nel corso degli anni il servizio si è stabilizzato ed ha svolto numerosi progetti in ambito scolastico, sanitario, sociale, penale, di avviamento al lavoro. In questo ambito S.A.B.A. ha stipulato numerose convenzioni, molte delle quali tuttora in essere, con il Comune e la Città Metropolitana di Genova, con A.S.L. 3, con gli Ospedali cittadini, con il Ministero della Giustizia e con la Fondazione Auxilium.

Per informazioni e modalità di accesso al servizio: 

Indirizzo Via XX Settembre 5/9 16121 Genova

Telefono 010/5848176

Mail medcult@coopsaba.it